A cura di :  
 

STEFANO ATERNO

Avvocato penalista in Roma, specializzato in crimini contro il diritto d'autore, curatore del sito www.studioaterno.it.
 
curriculum vitae

 
   
     
   
     
  La formazione è d'obbligo
In ambito privacy, l’imprenditore che tratta dati personali deve provvedere alla formazione dei propri “incaricati”.
Con l’emanazione del nuovo Codice sulla privacy, sono state aggiornate le misure “minime” in materia di sicurezza, ossia le misure che il Titolare del trattamento deve osservare obbligatoriamente altrimenti incorre in sanzioni penali. Fra le misure assolutamente nuove si ricorda l’obbligo, da parte del Titolare del trattamento, di riferire, nella relazione accompagnatoria del bilancio d'esercizio, se dovuta, dell'avvenuta redazione o aggiornamento del documento programmatico sulla sicurezza.. .
 
 
   
  Il caso della giovane siciliana malata del morbo della mucca pazza  
 Nei giorni scorsi Ŕ stato segnalato in Italia il primo caso umano di affezione dal cosiddetto morbo della mucca pazza.
L'attenzione dei mass-media si Ŕ subito concentrata intorno alla famiglia della giovane ammalata, finchŔ il fratello di quest'ultima non ha sfogato la propria frustrazione per la violazione del diritto alla riservatezza della sorella.
Il fratello, che chiameremo sig. X, ha affermato di sentirsi assediato, insieme ai suoi familiari, dall'attenzione della stampa ed ha ricordato come gli fosse stata assicurata la massima riservatezza dalle AutoritÓ competenti.
 
 
   
  Misure di sicurezza: responsabilità civili e penali    
In materia di privacy (tutela dei dati personali), dal 29 marzo 2000, i titolari del trattamento di dati personali avrebbero dovuto adottare le misure minime di sicurezza. In tale data, infatti, è entrato in vigore il d.P.R. 28 luglio 1999 n. 318, il quale ha descritto dette misure minime di sicurezza, distinguendo l'ipotesi del trattamento dei dati personali effettuato con elaboratori in rete dall'ipotesi in cui è assente una rete e prevedendo ulteriori accorgimenti nel caso di trattamento di dati sensibili.
 
   
  Sicurezza e privacy in internet
Sicurezza e privacy nella realtÓ telematica sono oramai due concetti legati in un rapporto indissolubile, si potrebbe anzi affermare che rischiano di essere un unicum.
Le nuove tecnologie e l'uso della rete sembrano essere sempre pi¨ spesso un potenziale pericolo per la perdita della sicurezza e della privacy degli utenti e dei consumatori..
.. 
 
   
  Privacy ed Enti Locali: la disciplina per il trattamento dei dati personali 
I principi generali sul trattamento dei dati personali posti dalla legge sulla privacy sono destinati ad influenzare, inevitabilmente, il complesso dell'attività amministrativa rivolta alla gestione delle informazioni.
.   
 
   
  Crimini informatici
Molto spesso coloro che vorrebbero fare "affari" mediante internet sono frenati dagli organi di informazione, che danno gran risalto agli atti di pirateria informatica, ma non precisano mai (o a volte addirittura negano) l'esistenza di una normativa penale che contempla detti atti come reati e che dovrebbe tutelare chi intende svolgere attività economiche su internet o far transitare sulla stessa i propri dati "economici".
 
     
   
 
 
 


30 aprile 2004 ore 16:00 - Conselve presso Hotel Oasi, via Rossini 2
"Dalla PRIVACY alla SICUREZZA del Sistema informativo "

6 maggio 2004, Padova - Webbit
"Sicurezza ed etica nella tutela dei dati personali". SEMINARIO CLUSIT

Le nuove misure di sicurezza entreranno in vigore a giugno 2004

 
 
 
     
 
IL DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
.ACCIAI RICCARDO (a cura di)

La disciplina sulla privacy
alla luce del nuovo Codice
.